Sede Centrale di Milano
Tel. 02 67 38 29 29 
E-mail: info@coopadomicilio.it
Sede di Renate (MB)
Tel. 0362 924927 
E-mail: info@coopadomicilio.it
Sede di Paderno Dugnano
Tel. 02 91 08 45 74
E-mail: info@coopadomicilio.it

SCOPRI LE CONVENZIONI

Presso Coopadomicilio è possibile usufruire dei trattamenti e delle prestazioni offerte in forma privata convenzionata. Clicca qui per scoprire tutte le convenzioni.
PRENOTA L'ASSISTENZA

Clicca qui per prenotare la tua assistenza a domicilio!
I SERVIZI

Clicca qui per scoprire tutti i servizi e le prestazioni a domicilio. 
 
LA BACK SCHOOL: COME SCONFIGGERE IL MAL DI SCHIENA

Si può definire in un certo senso rivoluzionaria, perché rende il soggetto sofferente di dolori vertebrali non più passivo esecutore di cure prescritte dal medico, ma attivo protagonista del suo trattamento.

Nella stragrande maggioranza dei casi la colonna vertebrale diventa dolente se maltrattata o esposta ai fattori di rischio quali:

  • Posture statiche ripetitive caratteristiche di chi lavora seduto in ufficio
  • Movimentazione manuale di carichi e dal lavoro fisicamente pesante con frequenti flessioni e torsioni
  • Lo stress da vibrazioni, stress a cui la colonna non è preparata a sopportare
  • Stress psicologici, l’ansia, la tensione eccessiva e protratta, l’insoddisfazione. I fattori psicosociali sono più importanti di quelli meccanici del determinare la disabilità da lombalgia
  • La vita sedentaria che provoca un deterioramento graduale delle condizioni di efficienza

La Back School si basa sull’eziologia (le cause che provocano i fenomeni) della lombalgia per prevenire e curare le algie vertebrali operando una fusione sapiente dei contributi della medicina, dell’ergonomia, della psicologia e dell’educazione alla salute.

L’Informazione è il primo dei sei cardini sui quali si fonda la Back School: L’obiettivo è di fornire al paziente tutte le conoscenze utili per imparare a usare bene la sua colonna vertebrale ed evitare di attivare i meccanismi che producono il dolore.

Ginnastica antalgica e rieducativa è il secondo cardine: Dopo avere esaminato la postura ed eseguito la valutazione funzionale della colonna vertebrale. Si elabora un protocollo di lavoro con esercizi utili a stabilizzare e proteggere la colonna vertebrale durante gli sforzi e a riposo, per decomprimere i dischi intervertebrali e automatizzare una corretta postura.

Uso corretto della colonna vertebrale è il terzo cardine ed è fondamentale per non incorrere definitivamente in recidive: Insieme al paziente si analizzano le posture e i movimenti della sua vita quotidiana per suggerire sussidi ergonomici che agevolano l’uso corretto della colonna vertebrale nell’attività lavorativa e durante il riposo.

Le tecniche di rilassamento sono il quarto pilastro della Back School: La vita quotidiana ci costringe a ritmi stressanti, ansia e la tensione eccessiva è noto ed assodato che causa dolori vertebrali, le tecniche di rilassamento costituiscono un valido ausilio per contrastarli.

Alimentazione e stile di vita sono il quinto cardine su cui si fonda la Scuola dalla Schiena: perché sovrappeso e obesità, fumo e abuso di caffeina sono fattori di rischio importanti per il benessere dalla schiena.

Consuetudine alle attività motorie è infine il sesto e ultimo pilastro e costituisce il completamento del programma:La sedentarietà favorisce l’insorgere del dolore che a sua volta causa limitazioni di vario genere creando le condizioni favorevoli alla cronicizzazione del dolore. Il programma quindi proseguirà con l’avviamento alle normali attività di fitness, di preparazione atletica o di avviamento al jogging.


Sonia Quitadamo

Poliambulatorio Medico Metica